che succede??

Per chiaccherare o discutere di argomenti non relativi alla Repubblica Ceca o all'Europa.

Moderators: Dana, Lorenzo

Ulisse
Senior Member
Posts: 570
Joined: 02-Feb-06 22:06
Location: Italia

Postby Ulisse » 06-Mar-09 0:42

A me! :wink:
In qualita' di navigatore metto a disposizione la mia nave per il viaggio. Quindi l'acconto me lo cucco io! Ok? :D
Come? Come? Preferite solo i viaggi in aereo? :D Grrrrrr.... :evil:
Vabbe'...allora andate pure. Io mi dirigero' verso i paesi freddi del nord europa! Odio il caldo.
Ma almeno una cartolina mandiamocela :D
Ulisse
Senior Member
Posts: 570
Joined: 02-Feb-06 22:06
Location: Italia

Postby Ulisse » 06-Mar-09 1:21

Anche io, come Pedro, non punto piu' ormai sul contributo dei turisti per tenere vivo il forum. Questo perche' ci sono pochissimi "veri turisti" in circolazione.
Ormai i viaggi sono concepiti solo come evasione dalla monotonia lavorativa. Pochissimi si documentano a fondo sul luogo da visitare. In genere si chiedono 2 notizie sui forum, si prenotano volo ed albergo e via, si parte. Se poi l'aereo ti scarica a Praga o Londra o Parigi, poco importa. L'importante e' essere andato all'estero. Vantarsi con gli amici di avere avuto chissa' quali avventure, di avere cenato nel ristorante famosissimo presente sulle guide prestigiose o di avere visitato i luoghi emblematici della citta'.
Si riportano 4 foto a casa e dopo qualche mese si azzera la memoria di questa esperienza ed il cervello inizia ad elaborare nuovi percorsi di viaggio.
Poco male (si fa per dire). Ognuno e' padrone di interpretare il proprio viaggio come meglio crede.
Io pero' non la penso cosi'. Con questo non voglio dire che per forza si debba rimanere folgorati da ogni paese in cui si va. Questo no. Ci sono paesi che piacciono e paesi che non piacciono. Popoli simpatici e popoli insopportabili.
Ma queste opinioni dovrebbero maturare dopo una attenta documentazione sui luoghi che ci si appresta a visitare. Bisognerebbe almeno saperne un po' sulle abitudini della gente, sui modi di fare, sulle abitudini alimentari,...
Solo cosi' si evitano spiacevoli sorprese e si puo' restare comodamente a casa invece di partire a tutti i costi.
Secondo me, il viaggio va preparato a tavolino ed un vero viaggiatore deve fare questo. Con un attento esame si puo' stabilire in anticipo se il luogo che ci si appresta a visitare sia conforme o no ai propri desideri.
Purtroppo, in molti casi, la voglia di stare ad interpretare le guide e' scarsa. Allora molti preferiscono affrontare la vacanza con spirito scolaresco...passatemi il termine. Si, insomma...vi ricordate quelle belle gite scolastiche di cui alla fine ci si ricordava solo degli scherzi fatti sull'autobus o dei casini in albergo ed in giro?
Ecco, molti turisti sono cosi'. Io penso che invece un po' di cultura non guasterebbe.
E mettere a disposizione le proprie esperienze, condividendole con chi magari ci ha dato una mano sui forum, sarebbe altrettanto utile ed interessante.
Purtroppo quelli che fanno questo sono veramente delle rarita'.
Ovvio che non deve essere un obbligo. Ma deve essere un desiderio che solo un vero turista sa percepire.
tata
Senior Member
Posts: 130
Joined: 22-Jul-08 12:23
Location: italia

Postby tata » 06-Mar-09 9:39

Ulisse wrote: Io penso che invece un po' di cultura non guasterebbe.

:shock: cultura per l'italiano medio??? Ma se non conosciamo manco la storia del nostro paese e non rispettiamo l'ambiente dove viviamo figuriamoci se stiamo a documentarci sul paese che andiamo a visitare!!!
Io prima di partire cerco di leggere un po' le guide, quando sono sul posto cerco di inserirmi nella realta' che trovo adeguandomi agli usi e costumi ma non riesco a studiarmi in modo accurato il profilo socio/economico/storico del paese. Non tollero pero' quei turisti che cercano a tutti i costi il caffe' espresso e lo spaghetto al dente, che fanno chiasso e insultano gli abitanti del paese che li ospita, che si lamentano perche' gli stessi abitanti non capiscono l'italiano e sostengono che dal momento che "pagano" tutto gli e' dovuto.
tata
Senior Member
Posts: 130
Joined: 22-Jul-08 12:23
Location: italia

Postby tata » 06-Mar-09 15:11

Ulisse wrote:A me! :wink:
In qualita' di navigatore metto a disposizione la mia nave per il viaggio. Quindi l'acconto me lo cucco io! Ok? :D
Come? Come? Preferite solo i viaggi in aereo? :D Grrrrrr.... :evil:
Vabbe'...allora andate pure. Io mi dirigero' verso i paesi freddi del nord europa! Odio il caldo.
Ma almeno una cartolina mandiamocela :D

E dacci almeno il tempo di rispondere!!! A noi va bene pure una crociera... ti prego, evitiamo pero' il mare del Nord :P
:lol:
cinzia
pedro1974
Senior Member
Posts: 176
Joined: 12-Feb-08 23:23
Location: Brno je moje mesto!
Contact:

Postby pedro1974 » 14-Mar-09 20:26

Ulisse wrote:...
Ormai i viaggi sono concepiti solo come evasione dalla monotonia lavorativa. Pochissimi si documentano a fondo sul luogo da visitare....

Si riportano 4 foto a casa e dopo qualche mese si azzera la memoria di questa esperienza ed il cervello inizia ad elaborare nuovi percorsi di viaggio.
Poco male (si fa per dire). Ognuno e' padrone di interpretare il proprio viaggio come meglio crede.
Io pero' non la penso cosi'. Con questo non voglio dire che per forza si debba rimanere folgorati da ogni paese in cui si va. Questo no. Ci sono paesi che piacciono e paesi che non piacciono. Popoli simpatici e popoli insopportabili.
Ma queste opinioni dovrebbero maturare dopo una attenta documentazione sui luoghi che ci si appresta a visitare. Bisognerebbe almeno saperne un po' sulle abitudini della gente, sui modi di fare, sulle abitudini alimentari,...
Solo cosi' si evitano spiacevoli sorprese e si puo' restare comodamente a casa invece di partire a tutti i costi.
Secondo me, il viaggio va preparato a tavolino ed un vero viaggiatore deve fare questo....
Ecco, molti turisti sono cosi'. Io penso che invece un po' di cultura non guasterebbe.
E mettere a disposizione le proprie esperienze, condividendole con chi magari ci ha dato una mano sui forum, sarebbe altrettanto utile ed interessante.



parole sante, mi ritrovo perfettamente nel tuo discorso ed alla fine, forum che richiedono un "impegno" a medio e lungo termine, come questo, portati avanti da persone che hanno una "passione" finiscono per essere abbandonati o trovare pochi utenti attivi.

fa parte della "cultura" moderna, prendere e non dare, "sfruttare" al meglio, "capitalizzare"...
Ulisse
Senior Member
Posts: 570
Joined: 02-Feb-06 22:06
Location: Italia

Postby Ulisse » 15-Mar-09 20:16

tata wrote: :shock: cultura per l'italiano medio??? Ma se non conosciamo manco la storia del nostro paese e non rispettiamo l'ambiente dove viviamo figuriamoci se stiamo a documentarci sul paese che andiamo a visitare!!!
Io prima di partire cerco di leggere un po' le guide, quando sono sul posto cerco di inserirmi nella realta' che trovo adeguandomi agli usi e costumi ma non riesco a studiarmi in modo accurato il profilo socio/economico/storico del paese. Non tollero pero' quei turisti che cercano a tutti i costi il caffe' espresso e lo spaghetto al dente, che fanno chiasso e insultano gli abitanti del paese che li ospita, che si lamentano perche' gli stessi abitanti non capiscono l'italiano e sostengono che dal momento che "pagano" tutto gli e' dovuto.


Concordo su tutto!!! La cultura dell'italiano medio e' molto molto bassa. E la sua arroganza e' sempre ai massimi livelli. Anche a me qualche volta e' capitato di assistere a scenette con protagonista l'italianotto di turno che, avendo tirato fuori qualche Euro, si sentiva in diritto di pretendere mari e monti. Che vergogna :oops:
Ulisse
Senior Member
Posts: 570
Joined: 02-Feb-06 22:06
Location: Italia

Postby Ulisse » 15-Mar-09 20:19

tata wrote:E dacci almeno il tempo di rispondere!!! A noi va bene pure una crociera... ti prego, evitiamo pero' il mare del Nord :P
:lol:


Una crociera? :shock:
Ma io ho una semplice barca di legno :wink:
E per di piu' c'e' pure da remare per navigare. Cosa chiedere di piu'?
Si gironzola per i mari ed in piu' si fa esercizio fisico!!! Perfetto, no? :D
Ulisse
Senior Member
Posts: 570
Joined: 02-Feb-06 22:06
Location: Italia

Postby Ulisse » 15-Mar-09 20:31

pedro1974 wrote:parole sante, mi ritrovo perfettamente nel tuo discorso ed alla fine, forum che richiedono un "impegno" a medio e lungo termine, come questo, portati avanti da persone che hanno una "passione" finiscono per essere abbandonati o trovare pochi utenti attivi.

fa parte della "cultura" moderna, prendere e non dare, "sfruttare" al meglio, "capitalizzare"...


Siamo in completa sintonia su questo argomento! Sicuramente la stragrande maggioranza delle persone si comporta come tu descrivi. Del resto e' piu' facile sfruttare quello fatto da altri piuttosto che impegnarsi in prima persona per creare qualcosa di utile. Noi italiani poi, siamo dei maestri in questa arte! Purtroppo :cry:
User avatar
martina72
Senior Member
Posts: 1048
Joined: 02-Apr-08 17:13

Postby martina72 » 15-Mar-09 21:29

Ulisse wrote:Una crociera? :shock:
Ma io ho una semplice barca di legno :wink:
E per di piu' c'e' pure da remare per navigare. Cosa chiedere di piu'?
Si gironzola per i mari ed in piu' si fa esercizio fisico!!! Perfetto, no? :D


:shock: :shock:
no no, barca di legno non va bene, almeno uno yacht o niente!!!!
Last edited by martina72 on 05-Mar-14 18:43, edited 1 time in total.
User avatar
martina72
Senior Member
Posts: 1048
Joined: 02-Apr-08 17:13

Postby martina72 » 15-Mar-09 21:41

P.S. alla faccia dei discorsi impegnativi, eh??
........la stanchezza di primavera, scusate.... :lol:

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest