Praga Magica

Per discutere di usi e costumi, tradizioni, festività e libri cechi, e dello stile di vita ceco.

Moderators: Dana, Lorenzo

User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Praga Magica

Postby pierre » 15-Jan-11 19:15

"Praga magica" è il titolo di un saggio di Angelo Maria Ripellino, interessante, bello ed estremamente stimolante, opera dedicata alla cultura e alla storia di questa città ma la Praga Magica alla quale mi voglio ora riferire è qualcosa di altro, di diverso e ovvviamente di più inquietante.
Praga insieme a Lione e Torino è considerata uno dei vertici di un temibile triangolo satanico che coinvolge queste città in un circuito irreale, magico e pregno di significati esoterici.
Vorrei provare ad aprire una sezione dove descrivere alcuni luoghi praghesi che ho avuto modo di conoscere e che possono essere definiti ad alto inquinamento magico.
Siete pronti a sopportare ?
User avatar
martina72
Senior Member
Posts: 1048
Joined: 02-Apr-08 17:13

Postby martina72 » 16-Jan-11 10:06

Io sono curiosissima!!
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 16-Jan-11 16:21

Image

Via Letenska, quartiere di Male Strana oltre la Chiesa di S. Tommaso (sv. Tomas), altrettanto interessante è la casa adiacente che si chiama U Nasi Mile Pani (Alla nostra cara signora, n. 29). Nella casa viveva l' orafo di corte che in una grande pietra dura incise il ritratto dell' Imperatore Rodolfo II ed abbinato scrisse anche un indovinello. Alla morte dell' Imperatore murò questa pietra lavorata in una parete della casa.
Ma l' interesse di questa foto è legato al fatto che nell' oratorio della Chiesa pare siano nascoste le tombe dei primi tre alchimisti, morti in maniera tragica, che riuscirono a trasmutare un vile metallo in oro.
La storia di Praga e la storia dell' alchimia sono indissolubilmente legate e spesso, nella storia di Praga Magica, ritroveremo altre notizie su questa pratica così amata da Rodolfo II.
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 17-Jan-11 18:41

Rimaniamo sempre a Mala Strana, qui in piazza Malostranska c'e' un altro interessante palagio che fu visitato dal diavolo negli anni che furono. Parlo del palazzo Lichtenstein, costruito da Karel LIchtenstain detto Karel il Sanguinario. Sanguinario perchè fu l' artefice della condanna a morte e dell' esecuzione dei nobili ceki che furono sconfitti nella battaglia della Montagna Bianca. Si dice inoltre che le sofferenze altrui gli piacessero assai, quindi si potrebbe definire un cultore dell' altrui dolore.
Si racconta che alla morte di Karel, la mogliettina per tirare un sospiro di sollievoe per celebrare la sua probabile liberazione, organizzò un raduno orgiastico, questo summit dovette essere così incredibile e così ben riuscito che il diavolo sentì il dovere di farsi vivo e trascinare poi la donna, che si chiamava Lidvina, all' inferno con lui.
Pare che ogni tanto nelle buie sale del palagio si aggiri lo spettro di Lidvina sotto le sembianze di una donna vestita di bianco.

Ecco l'aspetto, a parer mio un pochino inquietante, del Sanguinario Karel di nero vestito.
Image
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 18-Jan-11 20:19

Image

Nella casa U zlate studny, N. 4, (Il Pozzo d' Oro) nella viuzza omonima sotto il Castello, sul fondo di un antico pozzo è nascosta una pietra che permette di trasformare in oro i vili metalli. Ve la nascose un alchimista, del quale non conosciamo il nome, mentre tentava di fuggire dal Castello. Secondo la leggenda questa incredibile pietra ha causato la morte a tutti coloro che hanno tentato di portarla via dal suo nascondiglio.
User avatar
martina72
Senior Member
Posts: 1048
Joined: 02-Apr-08 17:13

Postby martina72 » 18-Jan-11 21:09

pierre wrote:Rimaniamo sempre a Mala Strana, qui in piazza Malostranska c'e' un altro interessante palagio che fu visitato dal diavolo negli anni che furono. Parlo del palazzo Lichtenstein, costruito da Karel LIchtenstain detto Karel il Sanguinario. Sanguinario perchè fu l' artefice della condanna a morte e dell' esecuzione dei nobili ceki che furono sconfitti nella battaglia della Montagna Bianca. Si dice inoltre che le sofferenze altrui gli piacessero assai, quindi si potrebbe definire un cultore dell' altrui dolore.
Si racconta che alla morte di Karel, la mogliettina per tirare un sospiro di sollievoe per celebrare la sua probabile liberazione, organizzò un raduno orgiastico, questo summit dovette essere così incredibile e così ben riuscito che il diavolo sentì il dovere di farsi vivo e trascinare poi la donna, che si chiamava Lidvina, all' inferno con lui.
Pare che ogni tanto nelle buie sale del palagio si aggiri lo spettro di Lidvina sotto le sembianze di una donna vestita di bianco.

Ecco l'aspetto, a parer mio un pochino inquietante, del Sanguinario Karel di nero vestito.
Image


Urca!!! Pensavo che certe cose le fa solo il Berlusca!! :D

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests