Le Avventure del bravo soldato Svejk

Per discutere di usi e costumi, tradizioni, festività e libri cechi, e dello stile di vita ceco.

Moderators: Dana, Lorenzo

User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 05-Aug-09 20:47

mi spiace, mai letto nulla di suo. So che e' un poeta, difficile da leggere perche' molto ermetico. La mia conoscenza finisce qui.
User avatar
Elena33
Senior Member
Posts: 91
Joined: 27-Jul-09 11:03
Location: Russia

Postby Elena33 » 05-Aug-09 20:53

:roll: :roll: Si dice che era un grande artigiano della parola simile a Rilke...Non lo sapevo. Vedremo stasera 8)
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 05-Aug-09 21:16

il problema della poesia tradotta e' il traduttore. Il traduttore deve essere anche lui un poeta, secondo me.
User avatar
Elena33
Senior Member
Posts: 91
Joined: 27-Jul-09 11:03
Location: Russia

Postby Elena33 » 05-Aug-09 21:32

Si, pero' se un poeta futurista vorrĂ  tradurre, per esempio, Ronsard, usando lo stile, i suoni e il ritmo tipici del futurismo? :roll:
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 05-Aug-09 21:35

ne viene fuori un altra opera, credo
User avatar
Elena33
Senior Member
Posts: 91
Joined: 27-Jul-09 11:03
Location: Russia

Postby Elena33 » 05-Aug-09 21:50

Ci troveremmo davanti qualcosa che non è piÚ un sonnetto di Ronsard, bensi' un'opera nuova, una rivisitazione (forse pregevole), un esercizio di stile...
Ogni lingua è diversa dalle altre per struttura, suoni e ritmo. Nella traduzione si perde inevitabilmente qualcosa.
Spero che un giorno la gente potrĂ  imparare le lingue straniere e io rimarro' senza lavoro! 8)
sernipan
New Member
Posts: 3
Joined: 21-Nov-09 19:13

Postby sernipan » 25-Nov-09 18:59

zavorka wrote:ciao a tutti,
volevo segnalare di Hasek:
lo sciopero dei malviventi, ed.Lucarini (i classici del ridere)
da cui si evince qualche aspetto dell'autore poco noto (e una vicissitudine affettiva infelice, anche a causa sua)
probabilmente alcuni fanno parte anche del libro di racconti segnalato da Pierre
invece molto interressante la presentazione di Cimrman, grazie Alena

Miro
sernipan
New Member
Posts: 3
Joined: 21-Nov-09 19:13

Postby sernipan » 25-Nov-09 19:17

Cari amici,
vorrei dire anch'io la mia su Haťek e il Buon soldato Švejk. Per me è semplicemente un capolavoro assoluto, di cui consiglio a chiunque la lettura.
Da molti anni sono innamorato di Hašek e della sua straordinaria visione del mondo, una mistura di ironia fantastica e tristezza cosmica, scetticismo radicale e comicità assoluta, assoluto anticlericalismo e rifiuto di ogni struttura gerarchica ottusamente impositiva, pacifismo irriducibile e grande rigore morale. Tutto ciò è talmente vicino al mio modo di sentire che leggendolo ho avuto l'impressione di avere in Hašek un amico che parla la mia stessa lingua. Tant'è vero che sono così innamorato di questo libro che ho scritto su estratti del testo un melologo (pezzo per voce recitante e strumenti - sono compositore di musica) traducendo personalmente queste parti dal cèco. Lavorando sul libro nell’originale cèco, mi è sembrato di parlare con Hašek come se realmente l'avessi conosciuto.
Grazie per l'attenzione e un saluto a tutti gli estimatori di Haťek, Švejk e tutta la cultura cèca.
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 26-Nov-09 7:17

Grazie Sernipan, volentieri ricambio il tuo saluto e ti do il benvenuto sul forum.
"Faccio rispettosamente notare che" sono veramente incuriosito dal tuo melologo. Lo rappresenti o lo rappresenterai in qualche parte d' Italia oppure l' hai pubblicato su qualche supporto ?
sernipan
New Member
Posts: 3
Joined: 21-Nov-09 19:13

Postby sernipan » 21-Sep-10 5:04

pierre wrote:Grazie Sernipan, volentieri ricambio il tuo saluto e ti do il benvenuto sul forum.
"Faccio rispettosamente notare che" sono veramente incuriosito dal tuo melologo. Lo rappresenti o lo rappresenterai in qualche parte d' Italia oppure l' hai pubblicato su qualche supporto ?


Grazie mille Pierre, e scusa se ti rispondo solo ora ma ho avuto qualche difficoltà con il server. Il mio melologo è stato eseguito in svariate occasioni nel nord Italia, e sono stato invitato ad un convegno nel quale ho parlato di questo brano, che ho intitolato Opodeldok:

http://www.youtube.com/watch?v=7QZL5XYO ... 1&index=41

Grazie per il forum, HaĹĄek e Ĺ vejk non sono mai abbastanza conosciuti!

p.s. come ben saprai è appena uscita una NUOVA traduzione dello Švejk per i Millenni Einaudi. Un caro saluto

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest