Leonardo a Praga

Per gli stranieri che vivono in Repubblica Ceca o per chi considera di trasferirsici.

Moderators: Dana, Lorenzo

pedro1974
Senior Member
Posts: 176
Joined: 12-Feb-08 23:23
Location: Brno je moje mesto!
Contact:

Postby pedro1974 » 09-Dec-08 12:54

martina72 wrote:Perchè sei convinto che i loro figli farebbero una vita pessima?
Vedi, in RC i giovani non si fanno questi problemi. Se decidono di formare una famiglia, la formano e basta. Tutti altri problemi si risolvono successivamente. Non hanno una casa? Vivono in affitto. Lo stipendio è ridicolo? Si cerca di arrotondare in qualche modo. Si spende poco. Non comprano le scarpine Chicco per i loro bambini. Neanche le pappe Plasmon. Non organizzano le mega feste di compleanni.
Io sò molto bene che la vita in Italia non è certo facile, ma spesso le cose sembrano piu difficili in quanto lo siano in realtà.
Dov'è il problema di formare una famiglia e avere dei figli se lo desideri?
Ai bambini serve solo tanto amore per crescere bene, niente altro.


in italia, sposarsi ĂŠ un business.
uno stress, DEVE essere una fe$ta da mille e una notte, c'ĂŠ gente che si indebita.
un "amico" ha pagato 100.000€, ripeto 100.000€ per il matrimonio.
chiaramente si aspettano anche regali che vanno dai 300€ in su ad invitato...eh giá...l'amicizia é un valore... :roll:

ecco i bamboccioni italiani.
la famiglia? no, perchĂŠ ci vuole troppo x sposarsi, la casa? no, perche se non la compri, l'affitto non conviene (perchĂŠ invece pagare per 40 anni il mutuo alla banca, si, vero???), i figli no, perchĂŠ non ci sono i soldi per comprargli il cellulare ultima generazione, quando farĂĄ 2 anni...
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 09-Dec-08 19:20

bravo Pedro, hai colto la stupidita' che ci coinvolge.
Ormai quando sono in Italia ho una certa difficolta' ad ambientarmi e a capire i miei connazionali.
Quello che Martina descrive , non succede solo in Cekia, ma in tutta Europa, solo in Italia e forse in qualche altro paese mediterraneo (ma non ne sono sicuro, vorrei indicare la Spagna) ci si comporta in un modo cosi' smaccatamente mercantile nella gestione degli affetti e nell' inizio di una nuova vita in comune. Colpa dell' educazione ? Non so.
So solo che spesso la maggior parte dei giovani consuma i risparmi di due generazioni (nonni e genitori) per iniziare una sua nuova vita.
tata
Senior Member
Posts: 130
Joined: 22-Jul-08 12:23
Location: italia

Postby tata » 10-Dec-08 10:29

Eh gia', l'italiano medio a livello di stupidità non scherza... purtroppo nel nostro paese si da' troppa importanza all'immagine e al giudizio del prossimo (quest'ultimo vale per le cose di poca importanza perche' quando c'e' da fregare il prossimo i sensi di colpa scompaiono...)
Comunque io sono del parere che oggi i genitori sono troppo disponibili nel finanziare i figli; io non sono matusalemme ma ricordo che 20 anni fa dopo aver preso la patente si acquistava l'auto (rigorosamente usata) con i risparmi a disposizione guadagnati anche con i lavori estivi. Ora i 18 enni hanno auto che costano minimo 2 anni di stipendio... e di certo non sono i lori stipendi perche' non si sognano nemmeno di lavorare nei mesi estivi... e' troppo umiliante per loro.
Lo stesso discorso vale per i matrimoni... se la famiglia mette a disposizione un capitale non e' tutta colpa dei figli se lo dilapidano.
Riconosco che io sono anticonformista, da un po' di tempo ho abolito i regali superflui e non acquisto certi prodotti il cui prezzo e' influenzato per il 90% dalla pubblicita' pero' ci vorrebbe solo un po' di buon senso ed avremmo un mondo migliore!
cinzia

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests