L'architettura ceca

Se i vostri messaggi non si addicono ad alcuno dei forum qui sopra, questo è il posto che dovreste visitare.

Moderators: Dana, Lorenzo

User avatar
martina72
Senior Member
Posts: 1048
Joined: 02-Apr-08 17:13

L'architettura ceca

Postby martina72 » 26-Apr-09 21:50

L’architettura ceca del periodo tra le due guerre mondiali godeva di grande prestigio internazionale e portò un importante contributo per lo sviluppo dell’architettura contemporanea europea.
Visto che sul forum non abbiamo ancora parlato di questo argomento, che secondo me è anche molto utile per comprendere la storia della RC, ho pensato di aprire un topic nuovo sull’architettura ceca del XX secolo.

Prima di presentarvi i più famosi architetti cechi e le loro opere vi propongo una breve introduzione:

Il concetto dell’architettura inteso come l’arte e la tecnica di progettare e costruire edifici ed altre opere cambiò radicalmente negli anni tra il XIX e il XX secolo. Il grande sviluppo industriale ed i cambiamenti politici e sociali nel mondo influenzarono gli architetti ( e tutte le altre forme dell’arte ) che cominciarono a cercare nuove forme di espressione in linea con le nuove conoscenze tecniche, preferenze estetiche, esigenze sociali e funzionali.
Iniziò l’epoca dell’architettura moderna che nel suo primo ventennio era caratterizzata dal connubio tra il mondo tecnologicamente avanzato e l’ uscente storicismo; successivamente si evolve in un movimento nuovo dove l’architettura era concepita principalmente come lo strumento e l’espressione della vita sociale e lavorativa, completamente al servizio della nuova società che stava nascendo dopo la prima guerra mondiale.
In questi anni l’architettura cecoslovacca raggiunse i livelli internazionali. Gli architetti hanno realizzato delle opere modernissime, sia tecnologicamente che esteticamente, sono stati costruiti i quartieri nuovi e addirittura delle città ispirandosi agli studi urbanistici di Le Corbusier. Nello stesso tempo hanno cercato di rappresentare al meglio l’ ideologia di una giovane società socialista impaziente di riacquistare il prestigio nazionale.

Dunque l’architettura del XX secolo era in grandi linee influenzata da:
- cambiamenti importanti nella società
- accelerazione nell’ evoluzione degli stili
- Scuola di Chicago che promosse l’uso delle strutture in acciaio e nuovi canoni estetici, soprattutto la ripetitività dei motivi nelle facciate ( l’architetto Frank Lloyd Wright )
- la scuola di Otto Wagner a Vienna ( secessione)
- Francia con la scoperta del cemento l’armato e gli studi di Le Corbusier
- Inghilterra con i progetti urbanistici e le teorie sulle cosiddette città giardino
- Germania con i progetti industriali
- costruttivismo russo che esaltava la nuova classe sociale fondata sul proletariato


Per oggi è tutto ma se avrete la pazienza di aspettare qualche giorno vi presenterò la secessione e Jan Kotěra, uno degli architetti cechi più famosi e stimati nel mondo.
Ulisse
Senior Member
Posts: 570
Joined: 02-Feb-06 22:06
Location: Italia

Postby Ulisse » 26-Apr-09 22:14

Grazie mille anche a te Martina per aver dato inizio ad un altro interessante argomento!
Effettivamente, come gia' avete detto, penso che nessun altro forum sulla Repubblica Ceca, attualmente in circolazione, abbia un livello culturale cosi' elevato!
Bene cosi'!!!
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 27-Apr-09 7:33

Una cosa che mi ha sempre stupito guardando e considerando la storia ceka e' la capacità di questo popolo di rigenerarsi in brevissimo tempo. Mi spiego meglio, se consideriamo che la lingua ceca era quasi scomparsa alla fine dell' ottocento e che la parlava solo il popolino, mi stupisce la capacità che il popolo ceko ha dimostrato in pochissimi anni di assimilare e respirare le nuove tendenze culturali ed industriali che circolavano in Europa. Non le hanno soltanto annusate e scopiazzate comne hanno fatto altri popoli ma sono stati capaci di integrarle nel loro pensiero e di dare loro un autonomia esistenziale incredibile.
Vorrei solo ricordare che lo scrittore ceko piu' conosciuto al mondo Kafka, parlava il ceko assai male, scriveva i suoi romanzi in tedesco e nell' ufficio delle assicurazioni "Generali" quando c'era da scrivere una lettera in ceko chiedeva aiuto ai colleghi. Questo succedeva già nel 900 e a quell' epoca ancora piu' del 30% della classe intellettuale parlava quasi solo il tedesco.
Quindi preparate a stupirvi di quello che vederete nei prossimi post.
Last edited by pierre on 07-Apr-10 20:05, edited 2 times in total.
User avatar
martina72
Senior Member
Posts: 1048
Joined: 02-Apr-08 17:13

Postby martina72 » 27-Apr-09 17:36

eh sì, la lingua ceca ha rischiato di brutto verso la fine del XVII secolo, praticamente solo i ceti sociali bassi parlavano il ceco che ha cominciato a perdere la sua struttura grammaticale originale e la capacità di rinnovarsi perciò i vocaboli cechi mancanti erano sostituiti con termini stranieri. La cultura e la lingua ceca era molto vicina all'estinzione.
Ho letto che uno dei tentativi di salvare il lessico era creazione delle parole nuove, alcune davvero assurde tipo "nosočistoplena" - trad. alla lettera "ilpannoperpulireilnaso" normalmente "kapesnik" :wink: :P
Scusate, sto andando OT, mi sa che dovremmo aprire anche un topic sulla letteratura! :)
Ulisse
Senior Member
Posts: 570
Joined: 02-Feb-06 22:06
Location: Italia

Postby Ulisse » 27-Apr-09 20:33

Noooooo!!! Non ditemi che anche attualmente la lingua ceca rischia di sparire o di modificarsi radicalmente! Se cosi' fosse tutti i miei sforzi fatti per studiare fin qua sarebbero stati vani! :(
Spero che si sia trattato solo di una crisi passeggera! :D
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 28-Apr-09 19:25

per fortuna le cose si sono riassestate e la fatica che stai facendo non e' inana.
Last edited by pierre on 07-Apr-10 20:07, edited 3 times in total.
User avatar
martina72
Senior Member
Posts: 1048
Joined: 02-Apr-08 17:13

Postby martina72 » 28-Apr-09 20:06

Benissimo, ma ora torniamo sull'architettura. :)

Tra la fine dell’800 e i primi anni dell’900 si affermarono nuovi movimenti artistici chiamati secessione. La più importante è quella viennese che è caratterizzata da una nuova concezione dell’architettura in un ottica di rottura con gli stili tradizionali, indirizzati ormai verso una geometrizzazione delle forme. Ed è una sintesi tra pittura, scultura e architettura.

Nel periodo della secessione sono state costruite molte opere famose a Praga nelle altre città e hanno iniziato la loro carriera molti dei più famosi architetti cechi del XX secolo. Per esempio A. Balšánek a O. Polívka con Obecní dům ( La casa Municipale), J. Fanta con Hlavní nádraží (Stazione centrale), J. Koula che ha progettato Čechův most (Il ponte di Cech), L. Šaloun autore del monumento a Jan Hus e il più famoso tra tutti gli architetti cechi Jan Kotěra.
Di lui vi parlerò la prossima volta.
Un’ interpretazione molto originale e suggestiva della secessione, fortemente influenzata dalle tradizioni popolari della Moravia centrale e nello stesso tempo dagli studi sulle villette popolari inglesi possiamo trovarla nelle opere di Dušan Jurkovič. Forse alcuni di voi si ricordano le foto di quelle bellissime casette colorate a Pustevny che ho postato tempo fa sul topic fotografico :)

Vorrei consigliare a tutti i turisti che vanno a Praga con interesse per l’architettura del periodo della secessione di visitare questo sito http://www.guide-prague.cz/ita/tour/art ... eeing-tour

ecco le immagini di alcune opere della secessione di Praga:

Obecní dům/Casa Municipale che potete ammirare anche su questo sito:
http://www.obecnidum-tour.cz/

Image

Hlavní nádraží/Stazione centrale

Image

Čechův most/il ponte di Čech

Image

Image

Per vedere le case di Jurkovic invece dovete andare fino in Moravia a Rožnov pod Radhoštěm dove potete visitare un bellissimo museo all’aperto e poi salire sulla montagna Pustevny dove si trovano alcune di queste costruzioni.

Image

Image

questo è il link del museo: http://www.vmp.cz/
e questa è una delle ville progettate da Jurkovic
Image
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 28-Apr-09 20:25

la Casa Municipale la conoscete, ricordate, si diede molto da fare il Templare senza Testa per darle la possibiltà di esistere però non nel quartiere di Tyn.
Last edited by pierre on 07-Apr-10 20:10, edited 2 times in total.
User avatar
martina72
Senior Member
Posts: 1048
Joined: 02-Apr-08 17:13

Postby martina72 » 29-Apr-09 21:43

ragazzi vi invito a partecipare, se avete delle foto postatele! :)
User avatar
pierre
Senior Member
Posts: 1120
Joined: 31-Jul-05 19:50
Location: italia

Postby pierre » 30-Apr-09 20:37

Vai avanti con le tue sono bellissime. Se hai delle richieste specifiche falle, vediamo che possiamo fare.
Last edited by pierre on 07-Apr-10 20:28, edited 2 times in total.

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests